Giver: la scommessa vincente di Haparanda

Reintrodotta nel 2018 per una clientela più adulta che volesse però sfruttare la comodità dei voli diretti del Lapland Express di Giver, la catena di voli speciali che collega Milano Malpensa con la città di Rovaniemi nella concomitanza con i ponti festivi di dicembre e gennaio, Haparanda si è rivelata essere una scommessa vincente per Giver, anche in un momento di forte risalita del contagio per il Covid.

Sono stati infatti numerosi i passeggeri che hanno deciso di passare le festività in questa incantevole località della Lapponia svedese affacciata sul Golfo di Botnia a ridosso del confine Svezia-Finlandia.

Haparanda è infatti a soluzione valida ed intrigante per chi vuole unire all’allegria di Rovaniemi la pace e il fascino di una destinazione meno conosciuta, più selvaggia e particolare.
Haparanda, una cittadina esotica dal fascino antico delle località di confine, si trova infatti nella parte svedese della regione ma condivide un unico municipio con la città di Tornio, che invece si trova in Finlandia. Una distanza di soli 3 chilometri che però idealmente aumenta con la differenza di fuso orario tra le due cittadine. La Finlandia è infatti un’ora avanti rispetto alla Svezia e questa differenza fa sì che a Capodanno si possa festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo ben due volte, prima in Finlandia e poi in Svezia.

DSC04350 DSC04376 DSC04439 DSC04497 DSC04514Per far comprendere agli agenti di viaggio le grandi potenzialità di Haparanda, Giver ha organizzato due fam trip lo scorso dicembre in concomitanza del ponte di S. Ambrogio e dell’Immacolata.
Partner e ospite dell’iniziativa è stato l’Haparanda Stadashotellet, affascinante hotel storico situato proprio nel cuore di Haparanda, un hotel che conserva intatta l’atmosfera distinta ed il fascino dei primi del ‘900, quando rappresentava l’ultima opportunità di sosta prima di varcare il confine russo.

A fare da anfitrione la proprietaria e direttrice dell’hotel, signora Susanne Wallin che ha accolto i suoi ospiti con una cena speciale in cui i sapori della Lapponia si sono sposati con quelli della Liguria, preparata magistralmente dallo chef Mattia Poggi, formatosi professionalmente all’Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana diretta da Gualtiero Marchesi e protagonista di numerosi programmi televisivi di cucina, in collaborazione con chef locali.

Nuovo assetto commerciale in veneto e Piemonte 
I due fam trip sono stati anche l’occasione per presentare agli agenti di viaggio il nuovo assetto della rete di promotori Giver su tutto il territorio italiano.

Se Giver conferma su tutto il territorio italiano ben 13 promotori, l’operatore genovese ha deciso di assegnare alla regione Veneto ben due promotori, Filippo Bresciani che seguirà le province di Rovigo e Verona, e Giuseppe Rizzato, il quale curerà quelle di Venezia, Padova e Vicenza.
Le regioni Piemonte e Valle d’Aosta saranno invece seguite interamente da Marco Ganzitti, storico promotore di Giver da più di 20 anni.

Conclusa con l’Epifania la catena del Lapland Express, Giver apre quella dell’Aurora Express, programmi con accompagnatore esclusivo Giver e voli diretti da Milano Malpensa per Tromsø per ammirare il fenomeno dell’aurora boreale.

La prima partenza, praticamente esaurita, sarà quella del 22 febbraio, seguita da quelle del 26 febbraio e 2 marzo per le quali Giver è in grado di offrire invece ancora disponibilità.

We would love to give thanks to the writer of this short article for this outstanding web content

Giver: la scommessa vincente di Haparanda

Travors