Le 5 serie tv da non perdere a marzo 2022. Ecco quali sono




Se il tempo per dedicarsi alla visione di serie tv è poco, e cercate di concentrarvi su pochi titoli, ma buoni, in questa mini-guida ragionata, proviamo a focalizzare l’attenzione solamente a 5 titoli in uscita a marzo sulle principali piattaforme: Netflix, Sky, Prime Video e Disney+.

Ecco le 5 serie da vedere a marzo 2022 

The Gilded Age

Per tutti è la serie erede di Downton Abbey e con alcune buone motivazioni alle spalle. Il creatore è Julian Fellowes, lo stesso di Downtown Abbey, la produzione è di qualità, basta la firma di Hbo come garanzia. L’ambientazione è nell’epoca d’oro di una New York ottocentesca, tra signore della borghesia, abiti d’epoca, carrozze e palazzi eleganti. Questa volta dall’aristocrazia inglese si passa all’upper class americana di fine Ottocento, quando la vecchia aristocrazia precedente alla Rivoluzione americana, sente l’incombenza di una minaccia. Quella di un mondo nuovo e prepotente, rappresentato dai ricchi provenienti dal mondo industriale e dalla borghesia. La serie inizia nel 1882, quando la giovane Marian Brook (Louisa Jacobson) si trasferisce dalla Pennsylvania rurale a New York per andare a vivere con le ricche zie ed anziane zie e si ritroverà in mezzo a una spietata guerra sociale. La vedremo su Sky.

Bridgerton – Stagione 2

Che Bridgerton sia. La seconda stagione è in arrivo su Netflix, dopo la prima stagione divenuta super popolare, complice il periodo del lockdown. Per la serie creata da Shonda Rimes è giunto il momento delle conferme. La seconda stagione sarà all’altezza della prima? Questo l’eterno dilemma dei sequel di serie di successo che ha portato gli attori protagonisti ad una popolarità inaspettata. Bridgerton 2 segue Lord Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), il maggiore dei Bridgerton nella sua ricerca di una moglie adeguata, che trova quando Kate Sharma (Simone Ashley) e la sorella più giovane Edwina (Charithra Chandran) arrivano dall’India. Ma quando inizia il corteggiamento Kate scopre che non c’è la ricerca dell’amore dietro le sue intenzioni e decide di fare qualunque cosa per impedire l’unione. Intanto i Featherington danno il benvenuto al nuovo erede nella loro tenuta, mentre Penelope (Nicola Coughlan) continua a muoversi per l’alta società, tenendo nascosto il suo segreto dalle persone che le stanno più vicino.

Moon Knight

Dagli studi Marvel ecco una serie nuova di zecca, Moon Knight, in arrivo a marzo su Disney+. Il protagonista è l’attore del momento, Oscar Isaac, che indosserà il mantello di un personaggio non tra i più pop dell’universo fumettistico della Marvel, ma che potrebbe avere anche un risvolto cinematografico nel prossimo futuro. Il personaggio è un uomo ordinario, in apparenza, si chiama Steven Grant, impiegato in un museo egizio che soffre di disturbo dissociativo e di vuoti di memoria, che lo portano ad una serie di molteplici identiti, difficili da gestire nella sua vita quotidiana; tra le sue varie personalità, c’è anche quella di Marc Spector, un mercenario che è entrato in contatto con la reliquia di un dio lunare che lo ha investito di super poteri per trasformarsi nel temibile Moon Knight. L’antagonista da combattere è Arthur Harrow, un ambiguo leader di una setta mistica interpretato da Ethan Hawke. Lo vedremo su Disney+.

 

Il Re

Prisona drama di Sky con Luca Zingaretti, che dismette i panni di Montalbano ed entra in quelli del controverso direttore del carcere di frontiera, San Michele. Il re, otto episodi diretti da Giuseppe Gagliardi, vede Zingaretti nel ruolo del direttore Bruno Testori, Isabella Ragonese nei panni di un’agente della polizia carceraria, Anna Bonaiuto che interpreta il pubblico ministero che indaga sulla rete di illeciti e connivenze che fanno capo a Testori, Barbora Bobulova, l’ex moglie del direttore del carcere, infine Giorgio Colangeli nei panni di Iaccarino, comandante della prigione molto amico di Testori. Nel carcere il Direttore, esercita la sua personale idea di giustizia, il suo quarto grado di giudizio, al di sopra della legge dei tribunali e dei codici di procedura penale. Perché dietro ogni detenuto c’è una storia, una vita deragliata: e anche se fuori dal carcere la prima a essere andata fuori dai binari è proprio la sua, dentro il San Michele Bruno è un sovrano assoluto. Su Sky e Now.

Picard – Stagione 2 

La seconda stagione di Picard porta il leggendario Jean-Luc Picard e il suo equipaggio in un coraggioso viaggio nel passato. Picard deve arruolare nuovi e vecchi amici per fronteggiare i pericoli della Terra del XXI secolo in una disperata corsa contro il tempo per salvare il futuro della galassia e affrontare il duello finale con uno dei suoi più grandi nemici. Picard vede Patrick Stewart riprendere il suo ruolo iconico di Jean-Luc Picard, che ha interpretato per sette stagioni in “Star Trek: The Next Generation,” e segue questo personaggio iconico nel nuovo capitolo della sua vita. In questa stagione si uniscono al cast anche Annie Wersching, e special guest come Whoopi Goldberg – che ritorna nei panni di Guinan, il suo amato ruolo in Star Trek: The Next Generation. Lo vedremo su Prime Video.

 




Ultimo aggiornamento: Martedì 1 Marzo 2022, 11:36



© RIPRODUZIONE RISERVATA

We would love to thank the author of this post for this outstanding web content

Le 5 serie tv da non perdere a marzo 2022. Ecco quali sono

Travors