Netflix, tutte le serie tv in uscita a marzo 2022




Anche a marzo, la potenza di fuoco di Netflix non ha eguali nella proposta mensile di nuove serie tv. Si, d’accordo non tutte sono all’insegna della qualità, ma quasi ogni mese Netflix tira fuori una chicca o una piccola perla. Questo mese troviamo il debutto di Cattelan in una docu-serie ed il ritorno di Bridgerton, con la seconda stagione. E poi un interessante doc su Andy Warhol.

 

Netflix, tutte le serie tv in uscita a marzo 2022

 

Coinquilini impossibili – dal 1° marzo

Da Blumhouse Television, la nuova docuserie in cinque parti, Coinquilini impossibili punta l’obiettivo su quattro coinquilini all’apparenza innocui che si trasformano in veri e propri incubi per le loro vittime ignare, rivelando cattive intenzioni, a volte persino violente. Queste inquietanti storie vere documentano le minacce mascherate che possono nascondersi tra le mura domestiche.

Frammenti di lei – dal 4 marzo

In una tranquilla cittadina della Georgia, un atto di violenza gratuita provoca un’inaspettata catena di eventi per la trentenne Andy Oliver e sua madre Laura. Nel tentativo disperato di ottenere delle risposte, Andy parte per un pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti avvicinandosi sempre più al cuore oscuro e nascosto della sua famiglia.

Guida Astrologica Per Cuori Infranti 2 – dall’8 marzo

La seconda stagione è stata girata insieme alla prima, ed era molto probabile che Netflix annunciasse il rilascio delle puntate a distanza di pochissimo tempo da quelle del primo capitolo. Creata da Bindu de Stoppani e diretta dalla stessa Bindu e da Michela Andreozzi, Guida astrologica per cuori infranti racconta le avventure lavorative e amorose di Alice, una giovane poco più che trentenne alla ricerca del grande amore e della realizzazione lavorativa. Alice lavora come assistente di produzione in un piccolo network televisivo e ogni giorno è costretta a vedere il suo ex ragazzo Carlo che sta per sposarsi e diventare padre. Le cose prendono tutta un’altra svolta quando arriva Davide, il nuovo affascinante e misterioso direttore creativo, e Alice fa un incontro provvidenziale: conosce Tio, un attore grande esperto di astrologia che la spinge a rischiare di più, sia nel lavoro che in amore.

The Last Kingdom (stagione 5) – dal 9 marzo

L’atteso ritorno della serie drammatica storica sarà composto da 10 nuovi episodi, in un nuovo capitolo di questa epica serie drammatica tratta dai romanzi di successo Le storie dei re sassoni di Bernard Cornwell che vedrà Alexander Dreymon tornare nel ruolo di Uhtred. Sono trascorsi molti anni dagli eventi della stagione precedente e re Edward sta ancora portando avanti il suo progetto ambizioso di riunire i regni sassoni, realizzando così il sogno del defunto padre. La pace duratura tra danesi e sassoni è ora minacciata da una nuova invasione danese, ma anche da una ribellione tra i sassoni. Uhtred riceve l’incarico di proteggere Aethelstan, figlio illegittimo di Edward e futuro monarca d’Inghilterra, mentre l’infido Lord Aethelhelm vuole portare sul trono il nipote Aelfweard, l’altro discendente maschio del sovrano.

I diari di Andy Warhol – dal 9 marzo

Il produttore esecutivo Ryan Murphy e il regista Andrew Rossi ci offrono un ritratto in sei parti, ripercorrendo la strabiliante vita di Andy Warhol dalla prospettiva intima dei diari dell’artista pubblicati dopo la sua morte. Partendo dall’infanzia a Pittsburgh, la serie traccia il percorso eccezionalmente diversificato di Warhol mentre spazia con disinvoltura tra mezzi espressivi ed epoche diverse nel ruolo di artista, regista, editore, produttore televisivo, creatore di tendenze, celebrità e non solo. Pur essendo una figura appariscente, Warhol era molto riservato sulla propria vita personale e la serie svela molti segreti sulla sua complessa individualità attraverso le sue stesse parole e quelle di chi ha lavorato.

La vita dopo la morte – Con Tyler Henry – dall’11 marzo

Tyler Henry è un chiaroveggente di fama mondiale, con una lista d’attesa di oltre 300.000 persone. Dopo essere stato per anni il medium di fiducia di Hollywood, Tyler inizia a girare per gli Stati Uniti per aiutare più persone della sua lista d’attesa, offrendo loro la speranza e la consolazione di cui hanno bisogno. Questa serie rivelatoria e commovente offre risposte concrete, dimostrando che al mondo c’è molto più di quello che vediamo e che i nostri cari non ci abbandonano. 

Bad Vegan: fama, frode e fuggitivi – dal 16 marzo

Una celebre ristoratrice nota come la regina della cucina vegana si dà alla fuga insieme a un uomo che le sottrae il ricco patrimonio dopo averla convinta di poter trasformare in realtà qualunque desiderio, come espandere il suo impero gastronomico o rendere immortale il suo adorato pitbull. Da Chris Smith, produttore esecutivo di Tiger King e regista di Fyre, un’assurda docuserie sulla celebre ristoratrice Sarma Melngailis, che da regina della cucina vegana è passata alla storia come “la vegana fuggitiva”. Fondatrice dello scintillante locale newyorchese Pure Food and Wine, nel 2011 Melngailis inizia a intaccare le finanze del ristorante dopo aver conosciuto su Twitter un uomo di nome Shane Fox. Qualche anno più tardi i due si sono sposati, hanno sottratto quasi 2 milioni di dollari al ristorante e allo staff e sono in fuga, quando la polizia li stana in un motel del Tennessee. 

Soil – dal ​17 marzo

Alla morte di un musulmano in Belgio, i suoi familiari devono affrontare un dilemma: seppellirlo in città o in patria? Ismael trova la soluzione: importare terra dal Marocco per tumulare i defunti, avviando un’attività. Non si rende conto di aver aperto una vera “bara” di Pandora.

Alessandro Cattelan: una semplice domanda – dal 18 marzo

“Alessandro Cattelan: una semplice domanda”, la docuserie Netflix in 6 episodi prodotta da Fremantle e scritta e interpretata dallo stesso Cattelan, sarà disponibile solo su Netflix dal 18 marzo. Oltre a Cattelan, la serie vede come protagonisti Roberto Baggio, Geppi Cucciari, Elio, Francesco Mandelli, Paolo Sorrentino e Gianluca Vialli. I sei episodi che la compongono saranno disponibili negli oltre 190 paesi in cui è attivo il servizio. Fuoriclasse sportivi insieme a stelle del cinema, della musica e della televisione aiuteranno Alessandro a trovare risposte da diverse angolature (una per ciascun episodio) alla domanda innocente della figlia Nina: “Papi, come si fa a essere felici?”

Bridgerton (stagione 2) – dal 25 marzo

Da Shondaland e dall’ideatore Chris Van Dusen, la serie Bridgerton segue la storia della figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton, Daphne (Phoebe Dynevor), e del suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale londinese nell’età della Reggenza. Daphne vuole seguire le orme dei genitori e trovare il vero amore, e inizialmente le sue speranze sembrano ben riposte. Ma quando il fratello maggiore inizia a scartare alcuni papabili pretendenti, le cronache scandalistiche diffuse dalla misteriosa Lady Whistledown rischiano di metterla in cattiva luce. In società entra anche l’affascinante e ribelle duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo convinto e buon partito che cattura l’attenzione di tutte le mamme delle debuttanti. Daphne e il duca dicono di non avere nulla da offrirsi, ma la loro attrazione è innegabile. Coinvolti in una battaglia di astuzia e sentimenti, dovranno fare i conti con le aspettative dell’alta società per il loro futuro.

Johnny Hallyday: una leggenda del rock – dal 29 marzo

Johnny Hallyday si racconta: “Johnny Hallyday: una leggenda del rock” ritrae da vicino la vita e la carriera del gigante del rock francese con filmati d’archivio e testimonianze personali.

 

 




Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Febbraio 2022, 17:15



© RIPRODUZIONE RISERVATA

We want to give thanks to the author of this write-up for this awesome material

Netflix, tutte le serie tv in uscita a marzo 2022

Travors